Rendi l’insegna del tuo barber shop indimenticabile

Vetrina e insegna sono il biglietto da visita di qualsiasi negozio, Barberia compresa. Se l’insegna del tuo barber shop è efficace, è più probabile che i passanti si fermino per curiosare, sbircino in vetrina, si ricordino di te quando ne avranno bisogno. Se invece non lo è? In quel caso, potresti addirittura ottenere l’effetto opposto: allontanare un possibile cliente o nella peggiore delle ipotesi potresti passare inosservato.

Cosa fare per evitarlo e attrarre invece tanti nuovi clienti?

Continua a leggere…

Arredamento moderno e arredamento antico: si possono usare insieme?

In un barber shop, il vintage è sia uno stile di arredamento sia un modello di vita: ogni pezzo d’arredo richiama l’essenzialità e il piacere di prendersi cura di sé, riportando alla mente le barbierie anni ‘30. Può però darsi che tu non voglia improntare tutta la tua barberia su questo stile.
Magari, cerchi un modo per prendere alcuni elementi vintage e inserirli in un contesto contemporaneo.

Da qui la domanda: puoi usare arredamento moderno e antico insieme?

Continua a leggere…

Divani per la sala d’attesa comodi? Cliente felice. Ecco come sceglierli

Come già visto in un articolo precedente, la sala d’attesa è un po’ il biglietto da visita del tuo barber shop. Influenzando la prima impressione del possibile cliente, influenzerai anche le impressioni successive. I divani per la sala d’attesa sono un tassello fondamentale in questo processo.
Le sedute scelte per la tua zona accoglienza hanno un duplice ruolo.

Continua a leggere…

Come arredare l’ingresso del Barber Shop in modo irresistibile

“Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione”, diceva Oscar Wilde. Questa frase dovrebbe diventare il motto di chiunque progetti di aprire un barber shop, specie quando si trova a decidere come arredare l’ingresso.
Il primo colpo d’occhio è infatti ciò che influenza tutte le opinioni successive di chi entra.
Una responsabilità enorme, da non lasciare all’improvvisazione.

Continua a leggere…