La barberia da “chef stellato”

Vuoi realizzare una Barberia che riesca ad attrarre clienti e che possa trasformarsi un’attività altamente profittevole?

Leggi attentamente queste parole e scopri come evitare di sprecare soldi in arredi scadenti, creando un’immagine del tuo locale inutile e insignificante, non adatta a rientrare nella categoria della vera barberia italiana!

La prima domanda da porti PRIMA di aprire a tutti gli effetti una Barberia é:


”Come posso avere la meglio sui miei concorrenti già dai primi mesi e far schizzare in alto i miei incassi?”

La risposta a questa domanda diventa semplice SE hai ben chiari alcuni punti dai quali è necessario partire:

  1. NON inseguire i clienti. Fa che siano loro a cercarti!
  2. NON lanciarti nella sciagurata guerra del prezzo. Impostalo TU!
  3. NON sacrificare il tuo tempo per portare 4 soldi a casa. Lavorare tanto e bene!

Per il 95% dei barbieri, questo non è possibile.

É possibile solo per i barbieri che conoscono e mettono in pratica l’elemento fondamentale del loro successo: L’ EQUILIBRIO!

Ti starai chiedendo: questo concetto come può bastare ad eliminare i principali problemi che assillano la maggior parte dei barbieri quando aprono la loro attività?

La verità è che ogni barbiere che sogna di realizzare la sua barbieria ha paura e non sa se sta facendo la cosa giusta.

In un articolo precedente, abbiamo analizzato insieme quali sono i punti da seguire quando si apre una nuova barberia in modo da essere percepiti come un punto di riferimento fin dai primi 8 mesi dall’apertura.

[Se non lo hai ancora letto clicca qui], ti sarà utile per capire ciò che leggerai.

Ma torniamo a noi.

É al concetto di “EQUILIBRIO” che ho voluto dedicare un intero articolo.
Ritengo che sia un punto che molti Barbieri trascurano completamente nonostante sia alla base di qualsiasi attività di successo.

Voglio darti gli strumenti corretti: stai per intraprendere una strada piena di difficoltà con pericoli che si nascondo dietro ogni angolo.
Al termine di questa strada otterrai una grandissima soddisfazione professionale e personale.

C’è di sicuro che iniziare con gli strumenti corretti la tua avventura da “barbiere-imprenditore” potrà darti lo slancio necessario per emergere rispetto ai tuoi concorrenti.

L’arredo curato e studiato nei minimi dettagli sarà l’amico fedele di tante battaglie!

Voglio spiegati perché l’arredo viene prima del marketing, prima della comunicazione, prima dell’arte del vendere prodotti e servizi, perché viene prima di tutto.

Se parliamo di EQUILIBRIO è chiaro che ogni ingrediente è importante in egual misura; ma devi comprendere una volta per tutte che l’arredo di una barberia è il legante fondamentale della tua attività, il sale che da gusto a tutto ciò che fai nella tua barberia!

L’arredo crea lo stile del locale, è la scenografia dove potrai esibirti e conquistare gli applausi scroscianti dei tuoi clienti in delirio come se si trovassero di fronte alla rockstar che amano!

Scegliere un arredo anonimo e poco professionale non ti pone in cima alla lista dei “desiderati” e non ti consente di iniziare a costruire la tua strategia aziendale per rendere la tua barberia unica e differente dalla concorrenza.

Creando correttamente il tuo ambiente avrai la base giusta per seguire nel dettaglio tutti i punti che ti indicherò e questo ti permetterà di diventare il primo nella mente dei tuoi potenziali clienti, il leader, la barberia preferita.

Per i leader di un mercato tutto è molto più facile: possono tenere prezzi più alti e vengono cercati dai clienti.

Ti faccio un esempio semplice:

Ricordi quando Hiro ha aperto la seconda sede della “la Barbieria di Milano” con l’arredo Sen Martin?

Cosa è accaduto?

Ne hanno parlato giornali, riviste di settore, sui social la gente era in fermento, ma sopratutto le persone hanno fatto file pur di farsi servire dalla ” La Barbieria di Milano”.

Certamente il personaggio ha giocato un ruolo fondamentale nel creare tanta attesa e aspettativa; tuttavia la combinazione unica ed esplosiva tra Hiro e Sen Martin, il vero arredo della barberia italiana, ha reso eccezionale, a Milano, questa nuova attività facendo sì che dal giorno seguente la barberia fosse da subito stracolma di clienti, fan e curiosi.

Quando altri concorrenti hanno aperto locali simili non lo ha saputo nessuno ad eccezione di parenti e una ristretta cerchia di amici.



Questo è il risultato che otterrai se riuscirai a sfruttare appieno e con consapevolezza, il tuo essere, il tuo stile, la tua personalità in EQUILIBRIO con il vero arredo per barberia italiana della Sen Martin.

Insomma, con Sen Martin ti ritroverai a sfrecciare sull’autostrada del tuo successo con un bolide indistruttibile mentre i tuoi concorrenti staranno facendo vani tentativi per avviare la loro vecchia utilitaria!

Ma quali sono gli altri ingredienti che rendono la tua Barberia, con un arredo unico e inimitabile, il punto di riferimento per i tuoi clienti?


Segui questi semplici punti, il segreto sta tutto nel padroneggiarli in maniera perfetta:

1.Scegli un arredo che rappresenti il tuo stile.


Noi della Sen Martin abbiamo creato un arredo che nella mente dei tuoi clienti richiama i seguenti valori:

STORIA – TRADIZIONE – MAESTRIA – ARTIGIANATO – MESTIERE



Tutti i clienti che metteranno piede nel tuo locale vivranno una esperienza legata alle più profonde tradizioni del tuo mestiere, tramandato da generazioni, dove ogni gesto è legato alle nostre origini e alla nostra storia.

Avrai un messaggio forte e chiaro da comunicare a chiunque metta piede nel tuo locale.

In questo modo, il tuo locale non sarà sterile ed insignificante!

Se vuoi approfondire questo argomento, leggi anche un nostro articolo precedente:

[COME ARREDARE UN BARBER SHOP DI SUCCESSO]

2. Individua il tuo cliente ideale.

È un argomento veramente importante: come imprenditori, tutti i giorni, siamo tenuti sempre a comunicare con la massima efficacia il nostro differenziante rispetto ai concorrenti (e bada bene, anche i tuoi concorrenti cercheranno di fare la stessa cosa!).

Bene, ma a chi rivolgiamo il nostro messaggio?

So bene che tu possa sentirti il migliore tra tutti i tuoi colleghi ma, nonostante i tuoi grandissimi sforzi e tutto l’impegno che potrai metterci nella tua barberia, non riuscirai a gestire e controllare l’intero mercato che hai scelto come riferimento per la tua attività. È un concetto che potrà apparire banale, ma molti barbieri sono ancora tutt’oggi convinti di poter soddisfare la totalità del mercato da soli.

Viviamo in un mercato concorrenziale e pertanto riuscirai ad attrarre solo una fetta di tale mercato.Ma da chi sarà composta questa porzione di mercato?

Dai clienti che riesci a servire!

Ora segui bene il mio ragionamento: la clientela, la parte di mercato che riesci a servire, puoi e devi sceglierla TU!

Dato che non puoi servire il mercato in toto (saresti un monopolista nel caso), non ostinarti a investire tutte le tue risorse ed energie per piacere a tutti.

  1. Concentra il tuo tempo, denaro e tutti i tuoi sforzi per parlare ad un target specifico di clienti.
  2. Scegli chi vuoi che entri nella tua barberia.
  3. Concentrati sulle loro necessità, sui tuoi punti di forza.
  4. Fa sì che la tua “cerchia di clienti”, si trasformi nella tua fan base, pronta a seguirti fino in capo al mondo!

A questo argomento abbiamo dedicato un intero capitolo, se vuoi approfondire questo argomento, clicca qui:

[PERCHE’ I BARBIERI VINCENTI FOCALIZZANO IL LORO MARKETING SOLO SU CLIENTI IN TARGET]

3. Crea la tua storia e sappila raccontare.

La storia è un ingrediente fondamentale così come l’arredo che hai creato: la tua storia deve essere in linea con i valori di questo mestiere e con i tuoi principali obiettivi.

Ogni persona che entra nel tuo locale deve essere trasportata nell’atmosfera di un vera barberia italiana e parlare con un barbiere innamorato del suo lavoro (TU)!

(Questo passo è molto importante e se vorrai lo potremo approfondire insieme durante i nostri corsi clicca qui e pre-iscriviti gratuitamente al prossimo corso)

4. Utilizza una comunicazione in linea con il tuo arredo, con il tuo target di riferimento e con la tua storia da raccontare.

Anche questo punto è molto importante, e fai molta attenzione a non deludere le aspettative dei tuoi clienti.

Utilizza la comunicazione al 90% di quelle che sono le tue reali potenzialità, perché il restante 10% sarà il valore aggiunto da donare ai tuoi clienti quando questi saranno all’interno del locale, in modo da poter superare le loro aspettative.

Per comunicazione è inteso ogni tipo di campagna pubblicitaria in particolar modo a quella che utilizzerai sui social.

5. Vendere i risultati.

Sii focalizzato sui risultati!

Le persone, in generale, non sono interessate ai tuoi racconti su quanto sei bravo, quanto sei bello, quanti tatuaggi hai, quanti bei tagli pubblichi su Facebook.

Il tuo potenziale cliente vuole sapere se sei davvero in grado di risolvere il suo “problema”.

Non perdere tempo a cercare di spiegare da cosa sono composti i prodotti che utilizzi o a spiegare il metodo di taglio old school e a cercare di fargli capire che tu lo sai fare meglio degli altri.

Impegna il tuo tempo nel cercare di capire le reali esigenze dei tuoi clienti e prova a realizzare ciò di cui hanno realmente bisogno.

Questa sarà la tua più grande forza per dare risultati veri e concreti ai tuoi clienti.

6. Offri dei prodotti e dei servizi in linea con il concept che hai creato.

La sottile ma sostanziale differenza tra te e i tuoi concorrenti sta nel fatto che loro offriranno dei prodotti o dei servizi come se fossero dei rivenditori.

Nel vostro locale i servizi non avranno un ricarico calcolato sul costo della manodopera di € “x” + il costo della luce di € “y” + il costo dello shampoo di € “z” + ecc………

Nel vostro locale va usato un metodo più semplice.
Prendiamo il caso di un servizio “x”: va trasformato al meglio delle tue possibilità e gli va AGGIUNTO il valore che ritieni più giusto.
Quella differenza di valore, tra prima e dopo la trasformazione, è il vostro guadagno.
Guadagnerai di più perché sarai tu a scegliere il tuo utile e non il tuo consulente.

Il valore di qualcosa è nella trasformazione e nel valore aggiunto.

Quindi, ricordati che i prezzi li stabilisci tu sulla base di quanto valore aggiunto riesci a creare, e NON sulla base del valore di partenza.

Questo passo è molto importante e se vorrai lo potremo studiare insieme in maniera approfondita.

Non trascurare mai il fattore: professionalità, altissima formazione, eccellente preparazione tecnica e anni di esperienza e studio!
Non puoi essere un barbiere se non hai fatto un percorso lungo di anni di studio e pratica.
Il mestiere non si impara improvvisando!

7. Crea un menù dei servizi

Anche questo punto è molto importante. Ne abbiamo parlato abbondantemente in tutti i nostri corsi e molto sui social.Se ci segui dovresti avere tutte informazioni necessarie per crearne uno vincente.

Una volta che sarai riuscito a padroneggiare perfettamente questi UNICI e semplici punti, avrai per le mani il potenziale per generare un enorme successo per la tua barberia!


Se riuscirai a dosare perfettamente gli ingredienti che ti ho descritto precedentemente, come un grande chef riesce a fare con gli ingredienti che usa nella sua cucina, l’esperienza per i tuoi clienti risulterà incomparabilmente entusiasmante!

Ma ricorda: un grande chef riesce sempre a tenere in EQUILIBRIO tutti gli ingredienti che usa.

E tu, amico barbiere, devi assolutamente essere in grado di trovare il tuo personale equilibrio tra gli “ingredienti” che ti ho proposto.

Se hai capito il concetto di “EQUILIBRIO” sarai enormemente avvantaggiato perché molti barbieri non riescono a gestire in maniera perfetta i 7 punti che ti ho proposto: eccedono nello sfruttare l’uno o l’altro ingrediente o addirittura non ne usano nessuno nel loro salone, rimanendo condannati ad essere considerati “osti” sgradevoli.

E infatti sono veramente poche le barberie che hanno una completezza tra arredo, stile, immagine, clienti, comunicazione e prezzi.

Nella stragrande maggioranza dei casi non ne hanno neanche mai sentito parlare.

Bene, per te ora non sarà più così: il primo passo, quello della consapevolezza, lo hai conquistato.

Se vuoi approfondire direttamente con me gli aspetti elencati prima di avviare la tua barberia, scrivimi una mail a info@senmartin.net.

Valuteremo insieme il progetto della tua barberia, gli arredi da inserire, l’immagine da creare e il sistema migliore per attrarre clienti in target.

Insieme studieremo il giusto modo per differenziarti e vincere la battaglia nel mondo della barberia!

P.S. Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi colleghi e soprattutto lasciami un tuo commento, condividi con me la tua esperienza o semplicemente raccontami il tuo punto di vista su quest’argomento.

Scopri i segreti per trasformare il tuo salone in un vero Barber Shop!

Capirai perché l’arredo Sen Martin è quello giusto per te!